ITA | ENG
Contatti

Corso XI Settembre, 254
61100 Pesaro (PU)

T +39 072165080
F +39 072135553

Orari: Martedi - Sabato
9,30 - 13,00
16,30 - 19,00

Contact form:
info@galleriamancini.it

Nel 1969 Franca Mancini entra come socia con Milena Ugolini nella galleria “Il Segnapassi” di Renato Cocchi: insieme danno vita all’inedito ciclo di mostre Sculture nella città, con Arnaldo Pomodoro nel '71, Mario Ceroli nel '72, Ettore Colla nel '73, e Alberto Burri nel '76, in collaborazione con il Comune e la Provincia di Pesaro. Sciolta la galleria “Il Segnapassi”, nell’estate del 1977 Franca Mancini inaugura la propria galleria, che da subito si distingue come uno dei primi esempi concreti di ricerca di connessioni tra avanguardie storiche, arte contemporanea e attualità. L’incontro con il teatro è immediato, e si realizza con la prima mostra dedicata ai “Progetti scenici per sintesi futuriste” di Giacomo Balla, più tardi portata a New York, e nel 1978 con la mostra “Paik, Charlotte Moorman ed il movimento Fluxus”. Nel 1980 Franca Mancini istituisce l’associazione culturale “Il Teatro degli Artisti”, inaugurando il ciclo di mostre annuali “Les Rencontres Rossiniennes”, in concomitanza con il Rossini Opera Festival, nato nello stesso anno per celebrare il noto compositore pesarese. L’opera lirica viene qui rinnovata nella sua natura più autentica, come unica forma teatrale fondata sulle interconnessione tra le arti, in cui la musica entra in un rapporto strutturale con la poesia, la recitazione, la danza e tutte le arti visive.

La galleria ospita quindi progetti site-specific nati dalla relazione tra arte contemporanea e musica (tra cui Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Haim Steinbach, Joseph Kosuth, Michelangelo Pistoletto, Grazia Toderi, Gilberto Zorio, Bill Viola) mostre di artisti provenienti dall’ambito della scenografia rossiniana (Galileo Chini, Corrado Cagli, Giorgio De Chirico, Alberto Savinio, Arnaldo Pomodoro, Virgilio Marchi), e mostre documentative delle fasi di trasformazione del teatro del ‘900 (tra cui Alberto Burri, Gino Severini, Robert Rauschenberg, Ugo Mulas, Robert Wilson, Jean Debuffet).

Operando da oltre 30 anni, la Galleria Franca Mancini ha ospitato inoltre mostre di artisti appartenenti a numerose generazioni, dall'Informale all'Arte Povera, alla Transavanguardia, consolidandosi nel territorio come un punto di riferimento e di sperimentazione multimediale e interdisciplinare.

Contact form

Nome

Cognome

Email

Messaggio

2012 Copyright © Franca Mancini
Designed by Piter ®